Sostegno concreto al Made in Italy. Artisti, impresa e istituzioni possono tornare ad essere una alleanza vincente nel rispetto dei ruoli di ciascuno.

INVERART – Padiglione d’Arte Giovane
2021 – XVIII Edizione
Con l’Antica Fiera di San Martino arriva anche l’arte contemporanea

13-28
novembre 2021 – Inveruno (MI)
INGRESSO LIBERO in tutte le sedi

Prende il via l’”Edizione della maggiore età di una delle manifestazioni più interessanti del panorama del territorio di Città Metropolitana per quanto riguarda la promozione dell’Arte contemporanea e del suo valore sociale e culturale. Il Padiglione d’Arte Giovane di Inverart è infatti giunto alla XVIII edizione.

Nel tempo la manifestazione, ha visto la partecipazione attiva di oltre 800 giovani (tra cui ricordiamo ad esempio: Giuseppe Abbati, Sonda, Eugenia Garavaglia, Bros, Ilaria Forlini, Carmine Sabbatella, Ivan Tresoldi, Manuela Furlan, Francesca Mussi, Eleonora Corti, Giorgio Aquilecchia, Tamara Ferioli, ecc.) e ha ottenuto riconoscimenti, oltre che da artisti e operatori del settore, da Regione Lombardia, Città metropolitana di Milano e Accademia di Belle Arti di Brera, sempre coinvolta fattivamente con l’esposizione di lavori di allievi selezionati dai prof. Andrea B. Del Guercio e Stefano Pizzi. Dal 2006 Inverart gode del partnerariato della Società Umanitaria, uno dei sei Enti Storici della Formazione di Milano, che dal 1893 si occupa di problemi sociali, promozione della cultura e dell’espressione creativa come metodo di riscatto sociale.
Si rinnova il rapporto con il Liceo Einaudi di Magenta che si presenta come una realtà formativa d’eccellenza nell’Alto Milanese, in mostra avremo i lavori e i progetti realizzati dai giovanissimi allievi.


Opere di Marianna Lodi in mostra nella mappa dell’Arte 2020 (Inveruno in Vetrina – Sartorelli Abbigliamento)

Coinvolte circa 45 sedi espositive tra privati e istituzioni. Confermato e rafforzato il rapporto con “Inveruno in Vetrina” che ospiterà nelle sedi dei propri aderenti circa 70 opere di grafica d’arte della preziosa collezione storica del Guado che ha composto per 7 anni la più rilevante artoteca italiana nelle biblioteche del CSBNO (tra gli altri: Emilio Tadini, Franco Di Pede, Vito Intini, Rino Crivelli, Aldo Simoncini, Giuliano e Linda Grittini, Gianfranco Baruchello, Stefano Pizzi, Daniele e Francesco Oppi, Oreste Amato, Vittorio Brevi, Giuseppe Abbati, Roberto Sambonet, Paolo Baratella, Ugo Sanguineti, Renzo Sommaruga, Ahmed Ben Dhiab, Giangiacomo Spadari, Bros, Carmine Sabbatella, Antonio Fomez, Delima Medeiros, Inangarg, Gudrun Sleiter, Ernesto Treccani, Armida Lombardi, Max Capa, Jean Moreaux, Marco Viggi, Giorgio Roggino, Ugo Nespolo, Federica Galli…). In Biblioteca, in sala F. Virga, le nuove proposte creative con alcuni documenti della Società Umanitaria.

Autorevoli artisti a Inveruno. Alcune delle opere presenti nel circuito di Inveruno in Vetrina:

INVERART è organizzata dal Comune di Inveruno – Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili a cura di Guado Officine Creative dal 1969, con la collaborazione di Inveruno in Vetrina e Associazione Rockantina’s Friends.
Quest’anno un festeggiamento speciale con la “Deposizione” di Giancarlo Colli donata alla cittadinanza dal Centro Studi Marcora diretto da Gianni Mainini. La mostra dei cartoni preparatori sarà nella prestigiosa villa Verganti Veronesi con le opere dei giovani selezionati dalla Accademia di Belle Arti di Brera.

INFO
Facebook PAG.INVERART – Sito internet www.inverart.it

Comune di Inveruno
02/97285979 – www.comune.inveruno.mi.it
Guado Officine Creative 334/7613840www.guadoofficinecreative.it

Share This